nullcms.png
  • 27 Giugno 2024
Care amiche, cari amici,
                                      prima di tutto voglio ringraziare le elettrici e gli elettori di Tribano per avermi voluto riconfermare alla guida della nostra comunità.
Essere qui ancora da Sindaco per me rappresenta un grande onore e una grande responsabilità e per questo mi impegno a continuare a lavorare sempre al massimo, con passione e consapevolezza.
Provo due grandi emozioni: giurare sulla Costituzione ed essere consapevole che, con l’insediamento di questo Consiglio, si apre una fase strategica per il nostro territorio nella quale noi vogliamo essere protagonisti e motore di importanti cambiamenti.
Il mandato che ci è stato affidato è chiaro. Dobbiamo partire dai molti risultati raggiunti in questi anni di intenso lavoro, per migliorare ancora, e consolidare il percorso di cambiamento che abbiamo avviato.
Continuare a lavorare per il futuro aprendo sempre di più la strada e gli spazi alle nuove generazioni: questo è lo spirito e questi sono gli obiettivi del nostro secondo mandato.
Oggi serve un ulteriore cambio di passo, del quale ci facciamo promotori, attraverso il nostro progetto, con al centro i giovani, il sostegno concreto alla persona e il raggiungimento di uno sviluppo economico stabile e coerente con le nostre realtà, con l’obiettivo di rendere Tribano ancora più vivibile, mettendo a disposizione dei cittadini le migliori energie disponibili.
Penso alla rete dei servizi alla persona, alla creazione di nuovi sostegni per contrastare la povertà, presidi medici e punti di ascolto permanente per non lasciare nessuno indietro.
Penso al mondo del volontariato, alla scuola sulla quale abbiamo lavorato e continueremo a sostenere con convinzione.
Penso al dinamismo condiviso con tutte le categorie produttive, per una promozione turistica più consapevole, al lavoro degli Assessori e dei Consiglieri Comunali e alle tante persone che hanno messo e metteranno ancora a disposizione il loro tempo e le loro energie per il bene comune.
A tutti loro dico GRAZIE.
Mai avrei pensato di dover affrontare nel corso del mio precedente mandato una grave crisi sanitaria ma, anche in questa fase così critica, non mi è mai mancato l’appoggio di tutti voi.
Questa emergenza è stata per me un’occasione di crescita personale ed emotiva che ha contribuito a rafforzare ancora di più il legame con la mia terra.
Ringrazio i dipendenti comunali, le Forze dell’Ordine, i Dirigenti Scolastici, i rappresentanti delle Associazioni (ecc.) che non hanno mai negato il loro supporto.
In pochi anni, con il contributo di tante persone, siamo riusciti a superare una situazione piatta , dando all’Ente una nuova organizzazione, che sarà ulteriormente implementata.
Per tutto questo lavoro e per essermi stati vicino costantemente, anche dal punto di vista umano, devo dire infinitamente grazie ai miei compagni e compagne di viaggio, della Giunta e del Consiglio comunale precedente, che con grande generosità si sono messi al servizio della Comunità, dedicando tempo ed energie a tutti progetti e a tutte le attività realizzati negli ultimi cinque anni.
Ci siamo battuti e ci batteremo ancora con coraggio per difendere il nostro territorio da logiche speculative, continueremo a lavorare per definire una strategia di promozione turistica coerente con le risorse a disposizione e capace di valorizzare la nostra identità culturale.
Dobbiamo lavorare, in sinergia con le altre Istituzioni locali, regionali e nazionali, ad un patto storico che miri a fare del nostro territorio un modello virtuoso capace di trasformare le debolezze in opportunità, mettendo in sinergia l’economia turistica con la valorizzazione culturale dei nostri luoghi.
Per questo motivo vogliamo continuare ad investire in cultura, sostenendo eventi e la pubblicazione di libri sulla storia della nostra Comunità, così da non disperdere un patrimonio di valori che ci rappresenta nel profondo e che noi rivendichiamo con orgoglio.
Consapevoli dell’importanza di ascoltare costantemente le esigenze collettive, vogliamo dare sempre di più voce e spazio a tutti coloro che vorranno esserci: per questo miglioreremo la comunicazione ma soprattutto saremo più presenti tra le persone.
Vorrei ringraziare di cuore tutti i candidati della lista SiTribano perché hanno creduto in me, hanno contribuito attivamente al nostro progetto e hanno deciso di lanciarsi insieme a me in questa avventura, esponendosi in prima persona e mettendo a disposizione della comunità tempo, energie e il valore che ognuno porta con sé.
Il mio impegno è quello di continuare ad essere il Sindaco di tutti: ci sarò per la mia gente e tra la gente, superando le contrapposizioni e cercando sempre di trovare la giusta sintesi, con il coraggio di fare delle scelte, a volte scomode, ma sempre attraverso il confronto e rispondenti al bene comune.
Abbiamo fatto molte cose e molte sono ancora da concludere. Abbiamo anche commesso degli errori che siamo pronti a correggere ma siamo certi dei risultati che verranno grazie al percorso impostato in questi anni, basato sulla promessa di essere un “Comune Migliore”, con al centro il “benessere dei residenti” e che si batte per un “futuro sostenibile”.
Con questi presupposti ci apprestiamo ad amministrare il nostro Comune ancora per i prossimi cinque anni, coscienti di avere una grande responsabilità, ma consapevoli di essere diventati un punto di riferimento credibile per i cittadini.
Siamo stati confermati per quello che siamo, per quello che abbiamo fatto e per le proposte che abbiamo presentato. Noi risponderemo ancora una volta con i fatti, mettendoci a disposizione con umiltà e passione.
Sento forte la responsabilità del ruolo che mi è stato affidato e il mio impegno personale è volto a non deludere la fiducia delle persone che ci hanno scelto, attraverso una buona amministrazione, conquistando sul campo tutti gli altri, facendo tesoro delle critiche e dei consigli, con l’obiettivo di migliorare insieme.
Colgo l’occasione per rivolgere un benvenuto ai nuovi Consiglieri eletti di maggioranza e di minoranza ai quali è affidato il compito di controllare e vigilare con senso critico e costruttivo il nostro operato.
Dichiaro fin da ora che è nostra intenzione collaborare con l’opposizione presente in Consiglio comunale e ci impegneremo fin da subito a coinvolgere tutti coloro che hanno partecipato a queste elezioni per cercare di mettere in campo tutte le energie possibili e, con la collaborazione di tutti, raggiungere i migliori risultati per il nostro Comune.
Infine, ma non ultima per importanza, ringrazio la mia famiglia che mi sostiene sempre e mi incoraggia a realizzare i miei sogni e ad essere da esempio come uomo e come padre, nelle Istituzioni, per le nuove generazioni.
Le elezioni ci offrono sempre una pagina bianca e a scriverla sono gli elettori che ci affidano le loro speranze e le loro attese.
Cari Colleghi: facciamo che queste speranze e queste attese che ci sono state affidate non siano deluse e che trovino una risposta adeguata: ho fiducia che non mancherà il nostro intenso lavoro e il nostro impegno quotidiano.
Certamente non mancherà il mio.
A noi tutti auguro un buon lavoro, da svolgere con passione, impegno ed entusiasmo.
Grazie a tutti
 
Massimo Cavazzana

Condividi con noi le tue idee

Accetto l'informativa sulla privacy